Fragole unifere

    Il fragoleto sorge su un terreno pianeggiante, irriguo e molto fertile, situato alle porte di Pinerolo. Le fragole sono coltivate in suolo, senza l'aggiunta di alcun concime minerale ma solamente letame maturo, proprio per via delle ottime caratteristiche di partenza del suolo. Le piante sono coltivate su file baulate e in marzo/aprile vengono coperte da tunnel per evitare il contatto della pioggia con i frutti in prossimità della raccolta. Questa avviene utilizzando delle speciali bici fatte “su misura” che permettono di lavorare più comodi agevolando le operazioni di raccolta. La scelta di varietà unifere precoci o medio/precoci è dettata dall'esigenza di non sovrapporre la raccolta della fragola a quelle successive (mirtilli, lamponi, ortaggi) e ottimizzare perciò le operazioni gestionali e di manodopera dell'azienda.

    Lamponi

    Coltiviamo due varietà di lampone unifero e una di rifiorente. Le prime due sono state messe a dimora tra febbraio e marzo del 2011. L'impianto di lampone rifiorente è nato invece nella primavera del 2012. Nel terreno (in parte prato stabile da molti anni, in parte incolto cespugliato) non sono state eseguite concimazioni di fondo per via delle buone caratteristiche dello stesso. Le varietà unifere coltivate sono a maturazione precoce. Il lampone rifiorente presenta invece un periodo di raccolta prolungato e scalare, a partire dalla metà di luglio circa fino al mese di ottobre.

    Mirtilli

    Il mirtillo rappresenta la coltura predominante dell'azienda. L'impianto si trova sul versante rivolto a Est della collina di Abbadia Alpina. Il terreno è caratterizzato da una pendenza media del 10%, e tratti superiori al 20%. L'appezzamento presenta caratteristiche particolarmente adatte alla coltura: tessitura franco-sabbiosa, PH intorno a 5 e una buona dotazione in sostanza organica. Coltiviamo varietà precoci poiché sono ideali per il nostro areale; la cultivar di riferimento nel nostro impianto è Duke, che rappresenta l'80 % delle piante, il restante 20% è composto dalle varietà Earliblue e Blueray, disposte in filari a macchia su tutto l'appezzamento. La coltivazione di varietà differenti comporta dei benefici per quanto riguarda l'impollinazione del frutteto: durante la fioritura infatti, la presenza spontanea e abbondante di bombi, unita all'utilizzo di alcuni alveari e alla presenza di diverse cultivar, permette il raggiungimento di un'eccellente impollinazione.

    Ortaggi

    L'idea di coltivare ortaggi nasce con l'intento di differenziare ulteriormente la nostra produzione, e allo stesso modo per ritrovare un legame che a noi sta molto a cuore con la cultura degli orti famigliari, da sempre presente nella nostra famiglia e portata avanti con amore e dedizione.

    Patate

    La coltivazione della patata è sicuramente una delle piu diffuse e antiche del nostro territorio. Essendo una specie rustica e non troppo esigente (anche se con possibili problematiche riscontrabili in caso di errata gestione della coltivazione) è da sempre coltivata nelle zone pedemontane e montane, dove un tempo rappresentava una non trascurabile fonte di cibo, anche per via della sua lunga conservabilità.