← Torna alla categoria News

    Amici,

    sabato abbiamo provveduto a trinciare e interrare la senape piantata questa primavera nei pezzi di orti che abbiamo lasciato liberi per i trapianti estivi. Utilizzare la senape permette di ottenere una concimanzione del suolo in maniera del tutto naturale.

    Inoltre, la pioggia caduta abbondante nel weekend, è stata ideale per permettere anche l’azione biofumigante che la senape svolge nel suolo, se essa viene interrata all’apice della fioritura (dove è massimo il valore di principi attivi che rendono possibile questo processo) e nelle ore seguenti il campo viene annafiato abbondantemente.

    Perciò siamo fiduciosi che le verdure che andremo ora a trapiantare o seminare in quegli appezzamenti (carote, porri, finocchi, zucchine, cavoli….) crescano ancor più rigogliose e sane!

    Il Sottobosco – Liberi frutti

     

    RELATED ITEMS